Ikoku Irokoi Romantan
( 異国色恋浪漫譚)

Casa di produzione: PrimeTime

 

"Ikoku Irokoi Romantan" è un bellissimo e dolcissimo manga della Ayano Yamane, pubblicato nel lontano Maggio del 2003. Un manga simpatico e incredibilmente coinvolgente che ci fa scoprire l'avventura di un giovane figlio della Yakuza, alla prese con un simpatico ed incredibilmente irresistibile marinaio italiano.

"Ikoku Irokoi Romantan" è diventato un anime alla fine del 2007. Il 21 dicembre, infatti, ha visto la luce la trasposizione animata di questa fresca e allo stesso tempo cupa storia di mafia, condita d'amore.

Nasce così un OAV strepitoso, che ben riesce a rendere omaggio alla bellezza dei personaggi ritratti su carta da parte della portentosa Yamane-sensei.

La storia ripercorre piuttosto fedelmente quello che avevamo letto nel primo capitolo del manga e i personaggi sono proprio quelli che abbiamo visto.

Da una parte l'uke apparentemente forte, Ranmaru, che è in realtà solo un terribile e complesso pasticcione, dall'altra il seme iperprotettivo ed affascinante, Al, un uomo ossessionato dai kimono e dalla storia giapponese.

Inutile dire che vedere gli occhi incredibilmente azzurri di Al brillare sullo schermo è stata un'emozione incredibilmente forte. Il giovane marinaio ha un fascino senza fine, non solo nell'aspetto ricercato, ma anche nei modi... e le scene pucci pucci tra loro sono troppo divertenti, così come lo sono nel manga...

L'animazione dell'episodio poi non è affatto male, impressiona anche l'assoluta somiglianza con i personaggi visti agire nel manga... insomma, un lavoro quasi perfetto!

 

Personaggi

 

Ranmaru: figlio di capo Yakuza piuttosto conosciuto, Ranmaru ha una personalità assolutamente incredibile: forte, ma allo stesso tempo molto sottomessa. Dimostra in ogni momento riconoscenza, buona educazione e forza d'animo... ma in ogni momento della sua vita ha una particolare attitudine a cacciarsi nei guai.

All'inizio della storia appare arrogante e prepotente, ma in realtà egli crede di avere tutti i diritti di comportarsi in tale modo, perché non è capace di accettare il fatto che in altri posti del mondo ci siano tradizioni e modi di fare diversi da quelli che ha imparato a conoscere nel suo vivere perennemente protetto e apposto, nel suo vivere da "signorino".

All'inizio della storia Ranmaru sposa, senza amarla ne provare nient'altro per lei che una profonda amicizia, la sua amica di infanzia Kaoru, solo perché i due ragazzi sono stati obbligati a fare il grande passo.

L'incontro con Al cambierà completamente la sua vita :P

 

Al Valentino: Al è in assoluto il personaggio più bello ed affascinante di tutta la storia. I suoi profondi occhi azzurri ed i capelli biondi, lo sguardo dolce, il viso sempre sorridente... non fanno altro che arricchire il sentimento già profondo che suscita in me *_*
Al è il principe azzurro, non solo per l'aspetto fisico ma anche per il suo ruolo: quando Ranmaru è in pericolo, lui arriva... quando il suo adorato ha un problema lui è dietro l'angolo... poi è incredibilmente forte.

Affascinato dal Giappone e dalla sua storia, nonostante il suo essere italiano DOC parla benissimo il giapponese. Quando vede Ranmaru disteso sul letto, con il kimono in disordine, è il momento in cui passa da gentiluomo a maschio :P ma lo si ama anche per questa sua passionalità apparentemente sopita.

Al e Ranmaru si incontrano casualmente, alla fine del primo capitolo si scopre che il bell'italiano è in realtà il capitano della nave da crociera su cui Ran e Kaori hanno celebrato le loro nozze...
Nonostante le diversità, sono veramente una coppia splendida questi due *_*

Tutte le immagini presenti in questa pagina sono ©Ayano Yamane & ©2007 PrimeTime